0

Appetizer delle feste

Vi propongo qualche stuzzichino semplice e veloce, a base vegetale e a basso costo, da gustare prima di cena accompagnato da un buon rosé fresco mentre si chiacchiera con amici o parenti nelle serate di festa.

Finger food, tramezzini,appetizer delle feste.

Finger food, farinata e tartine con pane e con polenta.

Tramezzino alla ratatouille

  • 1/2 cipolla
  • 1/2 peperone
  • 1/2 melanzana
  • 1 zucchina
  • 1 pomodoro
  • qualche foglia di menta
  • sale e pepe qb
  • olio

Tritare la cipolla e farla rosolare in un cucchiaio di olio, aggiungere il peperone, la melanzana e la zucchina a dadini. Unire il pomodoro senza semi e senza buccia a pezzetti.

Salare, pepare e terminare la cottura. Aggiungere la menta tritata e far raffreddare.

Spappolare con una forchetta e spalmare su fette di pancarré, tagliare la fetta a metà e sovrapporre le fette.

Tramezzino saporito

  • 2 porri
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 cucchiai di olive verdi denocciolate
  • sale qb
  • olio

Tagliare il porro a rondelle e farlo rosolare in una padella con poco olio e mezzo bicchiere d’acqua. Salare e terminare la cottura. Fare raffreddare e aggiungere capperi e olive, tritare il tutto finemente. Spalmare il composto su fette di pancarré, tagliare la fetta a metà e sovrapporre.

Salsa all'avocado da spalmare sui tramezzini

Salsa all’avocado da spalmare sui tramezzini.

Tramezzino con avocado

  • 1 avocado
  • 1 pomodoro
  • qualche fetta di insalata
  • ½ limone spremuto
  • tanto pepe nero
  • sale qb
  • olio evo

Tagliare l’avocado a fette e schiacciarlo con una forchetta, condire con olio, sale, limone e pepe fino a farlo diventare una crema. Spalmare su fette di pancarré, aggiungere una fetta di pomodoro e una foglia di insalata, tagliare la fetta a metà e sovrapporre.

Bicchierini di pane al gaspacho

  • 150 g di pane raffermo
  • 800 g di pomodori maturi
  • 1 cipolla rossa
  • 1 peperone
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 100 g di olive nere toste denocciolate

Tagliare il pane a dadi e bagnarlo con acqua fredda ma senza inzupparlo troppo, mescolare. Lavare i pomodori e passarli nel passaverdura. Tagliare a pezzetti peperone e cipolla. Sminuzzare i capperi e le olive e unire tutti gli ingredienti in una ciotola, condire con olio, sale e pepe.

Strizzare il pane e metterlo al fondo dei bicchierini, aggiungere 1-2 cucchiaio di composto, guarnire con foglie di maggiorana. Lasciare riposare almeno un’ora in frigo prima di servire.

Insalata di fagioli borlotti

  • 250 g di fagioli borlotti secchi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 foglie di alloro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 6 cipolline fresche
  • funghi champignon sott’olio
  • sale qb
  • olio evo

Dopo aver lasciato in ammollo i fagioli per tutta la notte, sciacquarli e farli cuocere in abbondante acqua salata con la carota, la cipolla e l’alloro per circa un’ora. Lasciare raffreddare.

Tritare le cipolline molto fini e condirle in un’insalatiera con olio, sale e prezzemolo tritato. Aggiungere i fagioli e la carota della cottura schiacciata con la forchetta, mescolare bene e lasciar insaporire. Mettere il composto nei bicchieri e decorare con qualche fungo sott’olio.

Paté di lenticchie

  • 250 gr di lenticchie che non hanno bisogno di precottura
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 5-6 pomodori secchi ammorbiditi
  • ½ bicchiere di vino
  • olio
  • sale
  • peperoncino
  • 1 pizzico di coriandolo

Pulire e sminuzzare la carota e la cipolla e farle rosolare con olio in una padella abbastanza ampia. Aggiungere le lenticchie sciacquate, mescolare, alzare la fiamma e versare il vino, far evaporare e coprire con brodo. Salare poco. Mentre cuoce tagliare a fette sottili i pomodori secchi e aggiungerli insieme al peperoncino e al coriandolo. Cuocere bene. Far raffreddare, mettere in una ciotola e frullare. Servire su fette di pane tostato.

Questo paté si può servire in una ciotola insieme alle verdure, come si fa con il pinzimonio.

Volendo arricchire l’offerta, potete aggiungere ciotole con frutta secca, penso soprattutto a pistacchi e arachidi, e  frutta fresca come clementine, melone bianco e litchi o ciliegia della Cina.

Sabrina Mossetto

Lascia un commento