0

Melanzane ripiene con quinoa

La quinoa è una pianta originaria del Sudamerica. 
Chi già la conosce, usa e cucina i suoi semi in modo analogo al riso per preparare insalate fredde e zuppe, o come ripieno di pomodori, melanzane, zucchini: le tre varietà bianca rossa e nera la rendono anche molto coreografica. Ma anche le foglie sono commestibili, si possono consumare come verdura, condite nello stesso modo delle barbabietole o degli spinaci. Trovate in un altro articolo una classificazione degli ortaggi.
Chi già conosce la quinoa sa, per averlo verificato, che non è facilissima da trovare, la sua disponibilità commerciale è piuttosto limitata. Ma la cerca non solo per la sua praticità d’uso. I pregi nutrizionali ed energetici sono rilevanti: contiene minerali essenziali come ferro, calcio e fosforo, vitamine del gruppo B e fibre, proteine a medio valore biologico (il 14 per cento), carboidrati a basso indice glicemico. Non contiene colesterolo, ed è del tutto priva di glutine, dunque molto indicata per la dieta di chi soffre di celiachia.
Immagine piatto di quinoa

Quinoa a tre colori come piatto unico

Ricetta delle melanzane ripiene con quinoa

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane tonde (viola o nere)
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla bianca
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di quinoa
  • 4-5 pomodori secchi sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico, menta
  • pangrattato
  • olio evo
  • sale, pepe qb
  • peperoncini dolci sott’olio per guarnire
Immagine di melanzane viola

Melanzane tonde viola

Preparazione della ricetta

Lavare la quinoa e lasciarla in ammollo in acqua (2 bicchieri) per circa un’ora, mettere poi la pentola sul fuoco, portare a ebollizione e far cuocere una ventina di minuti (assaggiare sempre!). Salare, mescolare e spegnere il fuoco.

Togliere le estremità alle melanzane e dividerle a metà. Infornare a 150° per una quindicina di minuti. Svuotare le melanzane e rimetterle in forno girate al contrario ancora per 15 minuti.

Nel frattempo in una padella antiaderente soffriggere l’aglio e la cipolla tagliata a cubetti, aggiungere poi le altre verdure tagliate a julienne. Quando le verdure saranno appassite aggiungere la polpa delle melanzane e i pomodori secchi sminuzzati. Salare.

Terminata la cottura mescolare alla pietanza la quinoa scolata dall’eccesso di acqua e il trito di basilico e menta.

Riempire le melanzane, cospargerle di pangrattato e informare per 15 minuti a 180° più 5 minuti di grill per dorare la superficie.

Per la versione gluten free utilizzare un trito di mandorle o un po’ di farina di mais al posto del pangrattato.

Se gradita, una possibile variazione consiste nell’aggiungere 1 cucchiaio di uva passa al ripieno insieme ai pomodori secchi.

Immagine di melanzane ripiene

Melanzane ripiene al forno

Crediti: Quinoa, Melanzane viola, Melanzane ripiene
Crediti immagine in evidenza: Melanzane, Quinoa

Sabrina Mossetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *